• cricchementali@gmail.com

Blog Tour: Nella Tela del Tempo di Barbara Nalin – 2° Tappa

Blog Tour: Nella Tela del Tempo di Barbara Nalin – 2° Tappa


I cavalieri di Malta. La leggenda dietro la storia

“Nella Tela del Tempo” è popolato cavalieri che superano le barriere del tempo. Sono i Cavalieri di

Malta: coraggiosi, valorosi e leali verso i loro ideali e le donne che amano.

L’Ordine dei Cavalieri di Malta è esistito davvero: la loro storia ha attraversato il tempo e lo spazio,

piena di fascino. Molti ordini di cavalieri sono stati protagonisti della storia: quello, forse, più

longevo è proprio l’Ordine dei Cavalieri di Malta.

Torniamo indietro di 900 anni circa, al tempo della Prima Crociata.

Siamo a Gerusalemme, in un antico ospedale controllato da un gruppo di monaci. Qui, la guerra non

esiste: in questo ospedale viene curato chiunque, Crociato o Musulmano. La fama dei monaci

cresce, finché gli Ospedalieri (questo è il nome con cui sono conosciuti) non vengono ufficializzati

come nuovo Ordine religioso.

L’Ordine predica castità, povertà e obbedienza. Ma la sola carità, al tempo delle Crociate, non è più

sufficiente: servono le spade! Così nascono i primi cavalieri dell’Ordine: indossano armature e

Monaci guerrieri, in altre parole.

Sono i Cavalieri di Malta: chiunque può farne parte, purché aderisca ai principi di carità cristiana (e

“Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum” che significa: difesa della fede e servizio ai poveri.

Le attività principali sono sempre la difesa della fede e la cura dei malati: la leggenda vuole che i

pazienti fossero trattati quasi da “principi”, con pasti serviti su piatti d’argento!

È così che i Cavalieri di Malta sono definiti dagli arabi. Nel nemico scatenano odio e soggezione:

sono forti, coraggiosi e combattono con furia.

CAVALIERI ERRANTI

Dalla Palestina, i Cavalieri viaggiano in mare, per difendere la Chiesa Cattolica lì dove ce n’è

bisogno. Arrivano a Cipro, poi conquistano Rodi. Affrontano i Saraceni in battaglie epiche, come la

pesantissima sconfitta inflitta a Maometto II. Poi, però, sono costretti a fuggire il 25 dicembre del

1522 davanti allo sterminato esercito turco.

Così, il mare è di nuovo davanti a loro.

È l’Imperatore Carlo V ad assegnare ai Cavalieri, da sette anni senza patria, l’Isola di Malta. Ed è

proprio qui che la storia finisce e inizia la leggenda. È qui che avviene la più famosa battaglia,

quella che apre ai Cavalieri di Malta le porte dell’Olimpo degli eroi.

Il cuore di Malta, Forte Sant’Angelo, è assediato da quarantamila soldati turchi.

Dentro il forte ci sono il Gran Maestro Jean de La Vallette e i suoi 600 uomini.

Nonostante la disparità di numeri, i Cavalieri di Malta avranno la meglio: i Turchi dovranno ritirarsi

e Malta inizierà il suo periodo di splendore.

La Valletta, dal nome del condottiero che col suo coraggio ha salvato l’isola, diventerà la Capitale.

Cavalieri coraggiosi, monaci impavidi, ma anche pirati e alchimisti: sono tante le leggende che si

sono sviluppate attorno ai Cavalieri di Malta. Che rapporto avevano con i Templari? Sono domande

alle quale è impossibile dare risposta.

L’ultima storia legata all’ordine, riguarda un giovane artista in fuga per aver commesso un omicidio.

Il giovane trovò a Malta e nell’ordine, un rifugio. Dipinse due capolavori in questo periodo: la

Decapitazione di San Giovanni e un San Girolamo. Morirà due anni dopo in circostanze misteriose.

Il suo nome era Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio.

Da qualche parte, ancora oggi, l’Ordine è vivo.

Se siete rimasti colpiti dalla storia dell’Ordine dei Cavalieri di Malta, non vi resta che leggere “Nella 

Tela del Tempo”: cavalieri forti e affascinanti vi aspettano!

PER VINCERE UNA COPIA CARTACEA, PARTECIPA AL GIVEAWAY, BASTA QUALCHE LIKE!

TITOLO: Nella tela del tempo

GENERE: Fantasy/Romance

FORMATO: cartaceo / ebook

LINK D’ACQUISTO: Amazon

AUTORE: Barbara Nalin

PAGINE: 314

BOOKTRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=510nc-BKMvg

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/Nella-tela-del-tempo-647834318614716/

TRAMA: Malta, Isola di Comino, Fabrizio Dalle Tele e sua moglie Velata discutono animatamente in seguito all’arrivo di un gruppo di persone il cui destino è profondamente connesso alla storia della loro famiglia e in particolare al rapporto che da decenni li unisce. Los Angeles, redazione della rivista Magic in Action, Melita Dalle Tele, giovane e talentuosa fotografa, riceve dalla direttrice del giornale l’incarico di recarsi a Malta per raccogliere le prove fotografiche di un mistero custodito nel Ta’ Kola, il mulino di proprietà della famiglia. Non è facile per lei tornare nel luogo che ha lasciato poco più che adolescente, animata dalla passione per la macchina fotografica e dalla volontà di fuggire da un passato problematico e doloroso. Inizia così un viaggio alla scoperta di segreti sepolti nel tempo, legati alle vicende dei Cavalieri di Malta. In un’isola la cui storia ha segnato la cultura occidentale si svolgono le avventure della famiglia Dalle Tele, tra amori che sfidano i secoli e intrighi che lasciano il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Ecco il calendario ufficiale del Blog Tour, mi raccomando seguite le tappe e commentate!

1)  2 febbraio – Presentazione blog tour Nella Tela del Tempo di Barbara Nalin
(www.flavoriauniverse.com)

2)  4 febbraio – I cavalieri di Malta. La leggenda dietro la storia
(www.stefaniasiano.blogspot.com)

3)  9 febbraio – Amori eterni: le coppie del romanzo (www.letazzinediyoko.it)

4)  11 febbraio – Intervista all’autrice (www.lafenicebook.com)

5)  16 febbraio – Presentazione del booktrailer con brano del romanzo
(www.sognandotralerighe.blogspot.it/)

6)  18 febbraio – Dream Cast del romanzo: chi potrebbe interpretare i personaggi e perchè?
(www.romance-e-non-solo.blogspot.com/)

7)  23 febbraio – Citazioni dal romanzo con immagini
(www.leggerecomevolaresenzali.altervista.org/)

8)  25 febbraio – Estrazione vincitore (www.flavoriauniverse.com)

Stefania Siano

Stefania Siano è autrice di libri fantasy e blogger di “Cricche mentali di un’aspirante scrittrice”(www.stefaniasiano.com), uno spazio web in cui tratta di libri e collabora con varie case editrici tra cui Rizzoli, Bompiani e DeA. È laureata in conservazione e restauro dei beni culturali, ma le sue passioni sono la scrittura e la lettura. Nel 2011 vince il suo primo concorso letterario con il racconto il Dott. A-Z e nel 2015 esce il libro d’esordio “Dov’è Alice?” con Lettere Animate Editore. Nel 2017 auto-pubblica il primo racconto della serie fantasy orientale “Aki il Bakeneko” e nel 2019 segue la pubblicazione urban fantasy de "La maledizione di Solarius" con Plesio Editore. Le copertine e le illustrazioni dei suoi lavori sono realizzati dalla sorella illustratrice Paola Siano. Le pubblicazioni: -2019 - La maledizione di Solarius edito da Plesio Editore -2017 - Aki il Bakeneko autopubblicato (https://amzn.to/2CPbGiE) -2015 - Dov'è Alice? edito da Lettere Animate (https://amzn.to/2Wn9fN2)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.