• cricchementali@gmail.com

I ROMANOV di R. Ranise | RECENSIONE

I ROMANOV di R. Ranise | RECENSIONE

I Romanov. Storia di una dinastia tra luci e ombre

di

Raffaella Ranise 

Il testo ripercorre i trecento anni della leggendaria dinastia dei Romanov in un racconto con al centro grandi figure, zar e zarine che hanno portato l’impero a brillare nello scenario europeo e occupare dimensioni mai viste. Pietro il Grande, con la passione dell’Occidente, Elisabetta, la Semiramide del Nord, Caterina II, la zarina attratta dagli ideali dell’Illuminismo: le vicende dei protagonisti sono dominate da sete di potere, debolezze, intrighi di ogni sorta e fatti inaspettati, che rendono la loro storia irresistibile e il fascino senza tempo. Tuttavia questo mondo dorato arriverà all’epilogo più atroce, perché l’intera famiglia reale verrà trucidata a Ekaterinburg, in una notte di luglio di cento anni fa, e per molti anni il segreto di quei corpi sarà accuratamente nascosto.

 

Ogni volta che ho pensato di avere compreso un tratto dell’anima di questo popolo mi sono imbattuta in un evento inaspettato, che mi ha fatto tornare indietro e ricominciare dall’inizio.
Forse proprio per questo la storia degli zar è irresistibile e il suo fascino senza tempo.

Non ho molti saggi nella mia libreria perché non è una lettura che preferisco, tranne se tratta di qualche personaggio o evento storico che mi interessa particolarmente.

Ho scoperto questo libro seguendo le storie su instagram (LIBRIAMOCIBLOG) di Chiara, ne ha parlato con un tale entusiasmo che non ho resistito e, spinta anche dalla curiosità della storia sugli zar, ho comprato subito questo saggio.

La storia Russa è piena di intrighi, misteri, omicidi e intrecci amorosi. Ogni dinastia ha luci e ombre, e si comprende in pieno quanto ha sofferto il povero popolo russo.
Ogni zar e zarina mi hanno conquistata sia per i loro pregi che per i loro difetti e vizi.
Particolare che mi ha stupito è la figura della donna, la quale ha un vero spessore perché c’è stata più di una zarina che ha governato  il paese senza sottostare a un uomo.

Punto forte del libro è lo stile di scrittura dell’autrice che risulta leggero, avvincente e accattivante. Non sembra di leggere un saggio, ma una lettera scritta da un’amica che racconta questa incredibile storia.

Se siete curiosi di conoscere i trecento anni della dinastia dei Romanov, vi consiglio questa lettura che vi porta a scoprire la corte degli zar tra complotti e misteri. 

Stefania Siano

Blogger di "Cricche mentali di un'aspirante scrittrice", un piccolo spazio web dove essere informati sulle nuove uscite delle case editrici, sulle segnalazioni degli autori italiani e sulle mie recensioni (www.stefaniasiano.com) Non sono una giornalista e neanche una critica letteraria, sono semplicemente una ragazza che ama leggere e adora il mondo letterario. Il mio sogno nel cassetto? Pubblicare le mie storie fantasy e appassionare tanti lettori. Le mie pubblicazioni: 2017 - Aki il Bakeneko autopubblicato (http://www.stefaniasiano.com/aki-il-bakeneko/) 2015 - Dov'è Alice? edito da Lettere Animate (http://www.stefaniasiano.com/dove-alice/)

Invia il messaggio