Graffianti tentazioni di Nicole De Luca

Graffianti tentazioni

 Nicole De Luca

Titolo: Graffianti tentazioni
Genere: romance erotico
Autore: Nicole De Luca
Editore: self publishing
Formato: ebook e cartaceo
Pagine: 121
Prezzo: ebook 2,99 – cartaceo 15,00
Link acquisto:
Amazon: http://amzn.to/2fGefrZ
Kobo: http://bit.ly/2yULArP
Ibs: http://bit.ly/2xdrDdt

TRAMA: Mirko Losito è arrogante, burbero, insensibile, inaffidabile, privo di un cuore, e per certi versi maleducato. Inoltre è il classico uomo non propenso a intraprendere delle relazioni sentimentali, predilegendo così il puro sesso e i rapporti occasionali. Denise Rizzo è l’opposto e, suo malgrado, si trova a dover condividere con l’insopportabile uomo non solo il posto di lavoro ma molto altro. Si disprezzano da subito, si desiderano senza saperlo. Col passare del tempo i contrasti tra i due s’infiammano sempre più, rendendo la loro convivenza lavorativa un vero inferno, fin quando Mirko decide di passare all’azione adottando un diverso approccio e cominciando a provocare Denise con subdoli stratagemmi. Si respingono e attraggono come calamite, in un prendi e lascia che non promette nulla di buono. La relazione di Denise con Riccardo, l’uomo che ha accanto e che crede sia perfetto per lei, verrà messa a dura prova da pressanti e serrate… graffianti tentazioni.
La felicità sembra dietro l’angolo ma la delusione è a pochi metri.

ESTRATTO: Si sdraia su di me e, poggiando il glande tra le piccole labbra, si addentra nel mio corpo penetrandolo con vigore.
Ogni centimetro di sé mi trasmette un sussulto seguito da un guaito che si spegne quando lo sento completamente immerso nelle pareti della mia intimità. Stringo le gambe intorno alla sua vita e afferro con le mani i suoi sensuali e marmorei glutei che salgono e scendono su di me. Stringo più forte piantando le unghie nella sua carne. I gemiti di Mirko si fondono con i miei e così anche i nostri umori e l’odore del sesso che invade la stanza. Sento il suo profumo che mi accarezza l’olfatto. I suoi occhi socchiusi mi trasmettono ancora più piacere. Sento avvicinarsi Ric che si mette accanto al letto e ci guarda insistente. Mirko lo afferra per un braccio e lo tira più vicino. Il gonfiore nei pantaloni di Riccardo è molto evidente.
Mirko si ferma e si alza, mentre Ric si spoglia in fretta rimanendo nudo al nostro cospetto. Sale sul letto e si unisce all’amplesso. Stavolta è lui a penetrarmi e poi ancora Mirko. Si alternano dentro di me e mi fanno godere come non era mai capitato prima. Gemiti, umori, odori, piaceri, desideri, tutto racchiuso in questa stanza peccaminosa, in un quadro di perversione ed eccitazione che si è completato come per magia.
Tre corpi come se fosse uno solo.
Mi stacco da loro che scendono dal letto e si mettono in piedi nell’attesa che la mia bocca si posi sulla loro essenza di maschi.
M’inginocchio e dono ad entrambi il piacere che, vorticoso, esplode poco dopo. Mentre sto pompando il sesso di Mirko, la mia testa viene bloccata dalla mano di Riccardo e permette al seme del suo antagonista di riempire la mia gola. Il sapore aspro e pungente e il calore, inondano ogni parte della mia bocca. Ora è Mirko a spingermi verso Ric ed è lui a far salire e scendere la mia testa sul membro dell’altro, tenendola tra le mani e guidando i movimenti. I gemiti di Riccardo mi fanno capire il suo imminente orgasmo, che in pochi istanti viene fatto schizzare sul mio viso. Sì, perché Mirko ha voluto che fosse così, costringendo il sesso di Riccardo a uscire dalla mia bocca per investire la pelle candida e profumata del mio volto. I due però non hanno ancora portato a compimento il mio orgasmo ed è proprio per questo che Riccardo mi prende in braccio e mi adagia nuovamente sul letto. Allargandomi le gambe scende con il viso fino ad affondare la sua lingua tra le piccole labbra e inizia a penetrarmi per poi farla uscire e deliziando la mia carne umida con delle leggere leccate che mi fanno godere sempre di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *