• cricchementali@gmail.com

Intervista Criccosa alla Dunwich Edizioni

Intervista Criccosa alla Dunwich Edizioni

Ed eccomi con una bella intervista criccosa per gli scrittori amanti dell’horror, thrille e del mistery. Oggi vi presento la Dunwich Edizioni di Mauro Saracino il quale ha gentilmente risposto alle mie domande. 
Per proporre la vostra opera vi rimando alla pagina Invio Manoscritti dove troverete le richieste specifiche dell’editore. Attualmente stanno cercando tipologie di storie ben precise, il tutto da inviare all’indirizzo e.mail manoscritti@dunwichedizioni.it oppure se scrivete paranormal romance inviare il manoscritto a rosagotica@dunwichedizioni.it

Vi lascio all’intervista 🙂 
Chi è Dunwich Edizioni?
La Dunwich Edizioni è stata creata l’anno scorso dal sottoscritto ma si è allargata rapidamente. Ora come ora tra comitato di lettura, editor, grafici e traduttori potremmo mettere su una squadra di calcio, se avessimo il tempo materiale per giocare.

Cosa è previsto nel contratto editoriale?
Il contratto è chiaro, sono previste royalties per l’autore e la percentuale sale con l’aumentare delle vendite, almeno per la versione elettronica. Due copie gratuite per l’autore. Obbligo di collaborazione per quanto riguarda la parte di editing. Niente clausole particolari, insomma.

Pubblicate con contributo?
Né contributo né obbligo di acquisto. Anzi, i nostri autori godono di uno sconto sostanzioso quando vogliono acquistare copie dei loro libri da noi.

Dove è possibile trovare i vostri libri?
Ormai le librerie con cui collaboriamo direttamente cominciano a essere parecchie e sparse su  tutta la penisola (Roma, Napoli, Lecce, Milano, Reggio Emilia, Monza, Pescara ecc ecc). In più siamo distribuiti da directBOOK e quindi ordinabili (quando non direttamente presenti) in più di mille librerie.

Qual è la vostra politica per la promozione dei libri e degli autori?
Cerchiamo innanzitutto di sfruttare il più possibile il web. Collaboriamo infatti con diversi blog e portali che recensiscono e segnalano le nostre pubblicazioni. Inoltre investiamo una quota mensile in pubblicità in modo da rendere visibili le nuove uscite in modo rapido ed efficiente. Riteniamo sia anche importante essere presenti fisicamente nei maggiori eventi letterari. Siamo stati quest’anno al Salone del Libro di Torino dove è stata presentata la nostra collana steampunk. Proprio ora stiamo organizzando due presentazioni, una a Reggio Emilia e una a Napoli.

Pubblicate entrambi i formati o tendete di più alla versione cartacea o digitale?
Fino a questo momento abbiamo privilegiato senza dubbio il formato digitale ma con l’ampliamento della distribuzione le due realtà si stanno rapidamente equiparando.

Progetti futuri?
Continuare a lavorare sodo. Abbiamo diverse novità in cantiere. Teniamo molto a Infernal Beasts e Cthulhu Apocalypse, due serie dove vari autori scrivono novelle diverse ma con la stessa ambientazione. Il primo numero di Infernalè previsto per la terza settimana di ottobre. Per la seconda bisognerà aspettare un po’ di più ma il risultato finale sarà esplosivo. Ci aspettiamo molto anche dai romanzi che abbiamo importato e tradotto dagli States, il primo dei quali, Pavlov’s Dogs – L’Armata dei Lupi, uscirà la prima settimana di novembre. Questo non significa ovviamente che trascureremo i nostri autori italiani, anzi. Alcuni dei nostri testi sono in traduzione in altre lingue e il primo, La Notte che Uccisi Jim Morrison, uscirà in francese tra un paio di settimane.

Ringrazio ancora l’Editore Mauro Saracino e segnalo:
Per le altre interviste:
Stefania
Stefania Siano

Stefania Siano è autrice di libri fantasy e blogger di “Cricche mentali di un’aspirante scrittrice”(www.stefaniasiano.com), uno spazio web in cui tratta di libri e collabora con varie case editrici tra cui Rizzoli, Bompiani e DeA. È laureata in conservazione e restauro dei beni culturali, ma le sue passioni sono la scrittura e la lettura. Nel 2011 vince il suo primo concorso letterario con il racconto il Dott. A-Z e nel 2015 esce il libro d’esordio “Dov’è Alice?” con Lettere Animate Editore. Nel 2017 auto-pubblica il primo racconto della serie fantasy orientale “Aki il Bakeneko”. Nel 2019 segue la pubblicazione urban fantasy de "La maledizione di Solarius" con Plesio Editore e l'albo illustrato realizzato con Paola Siano "Piccolo Incubo e Dolce Sogno" edito Officina Milena. Le copertine e le illustrazioni dei suoi lavori sono realizzati dalla sorella illustratrice Paola Siano. Le pubblicazioni: -2019- Piccolo Incubo e Dolce Sogno edito Officina Milena (https://amzn.to/33TrsFt) -2019 - La maledizione di Solarius edito da Plesio Editore (https://amzn.to/32U9NfB) -2017 - Aki il Bakeneko autopubblicato (https://amzn.to/2CPbGiE) -2015 - Dov'è Alice? edito da Lettere Animate (https://amzn.to/2Wn9fN2)

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.