• cricchementali@gmail.com

Archivio dei tag BlogTour

Blogtour – Il Marciume (Raven Rings 2) di Siri Pettersen – Playlist

Ciao Cricche!

Eccomi qui con un attesissimo #blogtour realizzato in collaborazione con fantastiche bloggers <3

Prima di partire con la mia tappa vi lascio alcune informazioni tecniche del libro.

Il Marciume #2

Siri Pettersen

Titolo: Il Marciume
Serie: Reven Rings
Autore: Siri Pettersen

Prezzo: 21.00
EAN: 9788863554458
Editore: Multiplayer Edizioni
Genere: Fantasy
Formato: Copertina rigida
Data di pubblicazione: 17/05/2018

 

Hirka è prigioniera di un mondo morente, divisa tra cacciatori di teste, nati dalle carogne e la nostalgia di Rime: per rivedere il suo amico sacrificherebbe ogni cosa. Nel nostro ambiente urbano è un bersaglio facile. Ma la lotta per la sopravvivenza non è nulla rispetto a ciò che accadrà quando prenderà coscienza della propria identità. La fonte del marciume ha agognato la libertà per mille anni. Una libertà che soltanto Hirka può dare.


La mia tappa è la Playlist e ho scelto canzoni (alcune cover, altre solo strumentali) che mi riportano all’ambientazione nordica di questo secondo capitolo della serie Reven Rings. Fatemi sapere cosa ne pensate <3, a me piacciono molto <3

 

Vi lascio il calendario delle altre tappe e seguite l’evento su Facebook

BlogTour Believeland- Le gemelle / Intervista

Ciao Cricche!
Con questo post ospito la seconda tappa del BlogTour di Believeland- Le gemelle, libro scritto da Noemi Villari edito da Lettere Animate.

Prima di lasciavi all’intervista all’autrice vi presento la trama di Believeland.

Due gemelle, due mondi, un segreto. Alessia ha sedici anni e abita in Italia. Ogni notte sogna di stare nei panni di Ilda, un’orfana di Believeland. Ma non è questa la sua unica stranezza, Alessia esercita un forte potere persuasivo su chiunque. Chiunque tranne che su Derek, un affascinante ragazzo che incontra alla festa di fine anno. Per la prima volta è lui ad ammaliare Alessia e a rovinare i suoi rapporti con la madre e con Daniele, il suo migliore amico. Derek la persuade perfino a seguirlo in un altro mondo: Believeland. E’ proprio lì che abita Ilda, lei esiste davvero, così come esiste una spiegazione ai poteri di Alessia. A Believeland, infatti, convivono umanoidi di tutte le razze, dotati di poteri e non. Al governo ci sono i potenti elfel, nati dall’unione tra elfi e angeli. Anche Ilda scopre qualcosa di più sulle sue origini grazie a un incontro, quello con Erika. Le due, infatti, si somigliano molto: potrebbero essere gemelle? Che legame hanno Alessia e Ilda, invece?A Believeland tutto è possibile e un segreto può celarsi anche sotto l’assoluta verità.


Presentati.

Sono Noemi Villari, ho 23 anni, sono siciliana ma vivo a Roma per motivi di studio. Le mie due più grandi passioni sono la grafica e la scrittura. L’anno scorso sono riuscita a realizzare uno dei miei mille sogni: pubblicare il mio primo romanzo!

Come è nata la passione per la scrittura?

E’ nata da piccolissima, quando entravo in una libreria e volevo restare ore e ore a sfogliare libri e non volevo tornare a casa senza portarne con me almeno uno. Quando ho imparato a leggere e scrivere ho iniziato contemporaneamente a inventare piccole storie. Col tempo sono diventati veri e propri racconti brevi, poi piccoli romanzi, fino ad arrivare a oggi, con un romanzo pubblicato.

Qual è il tuo stile?

Il mio stile di scrittura è fresco e scorrevole, non indugio molto sui dettagli, preferisco concentrarmi sull’aspetto psichico dei personaggi.

Il genere letterario che preferisci di più?

Per una questione affettiva rispondo: fantasy. E’ il genere con il quale ho iniziato a leggere.

Quale genere letterario non ti piace?

Horror, per lo stesso motivo per cui non mi piacciono i film del genere: ho paura di spaventarmi! Lo so, è infantile, un giorno potrò cambiare idea, ma quel giorno non è oggi.

Come nascono le tue storie?

Sempre da un’intuizione di un attimo, può nascere da un sogno, o da qualcosa che ho visto o sentito. Poi chissà per quale motivo alcune di queste intuizioni mi sembrano talmente brillanti che ci rimugino su per giorni, settimane, mesi. Se diventano anni, probabilmente si trasformeranno in un vero e proprio romanzo come è successo con “Believeland- Le gemelle”.

In genere ti immedesimi nei tuoi personaggi?

Si, credo che sia un dovere (e soprattutto un piacere) per noi autori. Inizialmente sono loro ad avere parti di noi, ma piano piano impariamo a conoscerli e rispettarli, fino a quando loro non diventano parte di noi.

Come è nata la tua ultima opera?

La prima “intuizione” per la storia di “Believeland- Le gemelle” l’ho avuta a soli dodici anni. Non ci ho pensato molto su, l’ho messa su carta e nel giro di un’estate avevo tra le mani la prima bozza del mio romanzo: trenta pagine scritte su un quadernone! Poi l’ho riscritta interamente l’anno dopo e, per tutto il periodo del liceo, non ho fatto altro che continuare a prendere appunti su quei vecchi quadernoni. Fino a quando, due anni fa, non mi sono decisa a fare un tuffo nel passato, riprendere in mano tutto e provare a scrivere il mio primo vero romanzo.

Stai lavorando a qualche altro libro?

Si, ma mi dispiace per i fan di Believeland perché ho deciso, per il momento, di dare la priorità a un nuovo romanzo di tutt’altro genere, di cui al momento preferisco non svelare nulla.

Il tuo sogno?

Il mio sogno è continuare ad avere una vita all’insegna delle passioni, a battermi perché i miei sogni si realizzino. Un po’ metafisico come pensiero, lo so, ma ho così tanti sogni nel cassetto che il migliore augurio che posso fare a me stessa è di provare a realizzarli tutti, uno per volta.

 

Contatti: fb: Noemi Villari (pagina) // ig: noevillari // gr: Noemi Villari //wordpress: https://noemivillariblog.wordpress.com/

Link acquisto
https://www.amazon.it/Believeland-gemelle-Noemi-Villari-ebook/dp/B01N7AMJNJ/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1509204369&sr=1-1&keywords=believeland+le+gemelle

http://www.mondadoristore.it/Believeland-Le-gemelle-Noemi-Villari/eai978886882985/


Per partecipare al Giveaway e provare a vincere una copia cartacea del romanzo, basterà seguire queste regole:
1. Commentare una delle tappe del blogtour e seguire il relativo blog ospitante
2. Seguire il blog e la pagina facebook dell’autrice Noemi Villari
3. Aspettare il 3 novembre per l’assegnazione del numero. In quel giorno l’autrice commenterà ogni tappa del blogtour assegnando i numeri ai partecipanti. Il giorno stesso, alle 19, verrà pubblicata l’ultima tappa del blogtour, ovvero l’estrazione del giveaway.

P.S. L’e-book di “Believeland- Le gemelle” rimarrà GRATIS su amazon, mondadori e youcanprint solo fino alle 00.00 del 29 ottobre!

BlogTour: Portami nel tuo inferno

 

Ho il piacere di dare inizio alla prima tappa del Blog Tour “Portami nel tuo inferno” di Yvan Argeadi e Diletta Brizzi. Un romanzo intrigante e fantastico <3 

I Tappa: Una giornata nell’Olimpo

Autore: Yvan Argeadi • Diletta Brizzi
Titolo: Portami nel tuo Inferno
Isbn: 978-88-99500-47-4
Anno: 2016
Pag: 400
Prezzo: € 20,00
Sinossi: Quando Zeus, dopo la Titanomachia, decide di spartire il dominio del mondo con i suoi fratelli, sceglie per Poseidone il mare, per sé il cielo e per Ade gli inferi, condannandolo alla solitudine. Il monarca infernale, però, viene conquistato dagli occhi della bella Persefone, figlia prediletta di Zeus, e un giorno, grazie all’aiuto di Afrodite, riesce a rapirla e portarla con sé nel suo regno di tenebra. Il suo è un gesto clamoroso che porta nuovamente gli dei a una battaglia feroce, tanto quanto lo è il sentimento che la muove e Zeus vuole contrastare: l’amore. Contro ogni previsione, i due riescono a coronare il proprio sogno, riportando a nuova vita il rapporto fra i due fratelli, divisi dall’ambizione e dalla potenza. Col passare dei millenni, il matrimonio di Afrodite e Ares è l’occasione per il loro ritorno sull’Olimpo, ma una giornata apparentemente lieta viene bruscamente interrotta da un ospite indesiderato. Il cielo e gli inferi sono chiamati ad allearsi per sconfiggere un nuovo nemico che porta a galla un passato dimenticato, sepolto nella parte più profonda del Tartaro.

L’autore: Yvan Argeadi (Torino, 1987). Prima di Portami nel tuo Inferno ha già autopubblicato alcuni romanzi e racconti, ancora disponibili, utilizzando gli pseudonimi Argeadi e Pendragon.

Diletta Brizzi (Pisa, 1989). Ha già autopubblicato racconti urban fantasy dedicati agli angeli caduti. Portami nel tuo Inferno, prima autopubblicato su Amazon con il titolo Take me into your Hell, è stato il primo romanzo scritto a quattro mani con Yvan Argeadi.

Ecco il calendario per scoprire le prossime tappe del BlogTour
 e vi ricordo di partecipare al giveaway per vincere una copia cartacea!

 

 

 

 

 

 
a Rafflecopter giveaway

BlogTour: Una notte piena di stelle di Deanna Raybourn

Una notte piena di stelle di Deanna Raybourn- Blog Tour- Stefania Siano official

Felicissima di partecipare e questo fantastico blog tour! Vi presento “Una notte piena di stelle” di Deanna Raybourn edito da HarperCollins Italia!

una-notte-piena-di-stelle-di-deanna-raybournTrama: Londra 1920 – Sul punto di iniziare una vita di rigide convenzioni come moglie di un aristocratico, Poppy Hammond ha un’unica alternativa e decide di seguirla: scappa dalla chiesa con ancora indosso l’abito da sposa, aiutata dal giovane curato Sebastian Cantrip. Si rifugia da suo padre – il suo vero padre – in uno sperduto villaggio nella campagna inglese. Tornata a Londra, però, dopo che il polverone suscitato dal matrimonio mandato all’aria si è quietato, Poppy scopre che Sebastian è scomparso in circostanze misteriose e capisce così che il giovane ha usato una falsa identità e probabilmente ora si trova in pericolo. Decisa a rendergli il favore, con l’aiuto della sua fedele cameriera personale parte in incognito alla ricerca di Sebastian, verso est, seguendo una scia di indizi. I rischi non mancano a Damasco, città della seta, e Poppy si trova presto a intralciare i piani di gente pronta a tutto pur di recuperare un leggendario tesoro. Cupidigia, avidità e interessi che si spingono fino al governo britannico. Poppy e tutto ciò che ha di caro nella vita sono in un mare di guai davvero grande, ma a questo punto l’unica alternativa è andare fino in fondo.

Biografia: Nata e cresciuta a San Antonio, in Texas, dove si è laureata in Letteratura inglese e in Storia, attualmente risiede in Virginia. Silenzi e misteri è il terzo appuntamento con le appassionanti indagini di Julia Grey.

Dati del libro: 
Pagine: 380
Prezzo: 14,90€
Uscita: 29 Settembre 2016
Link: HarperCollins

divisore

III Tappa – Ispirazione Playlist del 1920

Ecco una breve Playlist da ascoltare per essere catapultati negli anni ’20, ho scelto i due degli artisti più importanti dell’epoca. 

Louis Armstrong – St. Louis Blues

 

Bessie Smith – Yellowdog Blues

Da non dimenticare che gli anni ’20 sono ricordati per il Charleston! Quindi perchè non accompagnare la lettura con questo ritmo incalzante e coinvolgente?!

Vi ricordo il prossimo appuntamento del blog tour e  non dimenticate di partecipare al Giveaway!

 

 

a Rafflecopter giveaway

calendario

 

BlogTour: Armonia di Pietragrigia

Armonia di Pietragrigia 

Blog Tour ARMONIA DI PIETRAGRIGIA “L’ESERCITO DEGLI SPIETATI”

TAPPA 6 – 19 maggio – PRESENTAZIONE BOOKTRAILER L’ESERCITO DEGLI SPIETATI

LA SAGA DI ARMONIA DI PIETRAGRIGIA di Angelica Elisa Moranelli è composta da CINQUE VOLUMI, di cui sono usciti i primi tre.
  1. Armonia di Pietragrigia
  2. I ribelli di Almamara
  3. L’Esercito degli Spietati
La Saga di Armonia di Pietragrigia è una serie di romanzi fantasy per ragazzi composta da cinque volumi.
La saga è ambientata fra l’immaginaria cittadina di Prugnasecca, Capitale della Noia Mortale e il magico regno di Flavoria e segue le avventure di Armonia, una quattordicenne un po’ misantropa, sarcastica e fissata con i libri, la musica punk e la magia, che ha completamente perso la memoria e non sa nulla del suo passato.
Armonia vive a Villa Vento, un’oscura dimora dall’architettura minacciosa e infestata dai fantasmi. Villa Vento è comparsa un bel giorno nel bel mezzo della grigia e noiosa Prugnasecca, la dimora è dotata di una Riminsegna, un’insegna parlante, che insulta chiunque tenti di avvicinarsi e tiene alla larga possibili scocciatori. A causa del suo comportamento, tutti odiano Villa Vento e i suoi abitanti e Armonia è spesso vittima delle cattiverie dei suoi compagni di classe.
A Villa Vento vivono anche il “vampiresco” maggiordomo Milo e la governante iperattiva Stella, i soli amici di Armonia, che danno spesso vita a curiosi battibecchi.
Tutto ha inizio l’ultimo giorno di scuola, quando Armonia, per difendere un suo compagno di classe dai bulli della scuola, scopre che la scuola è in realtà un castello stregato, che la direttrice e sua sorella sono due streghe e che Prugnasecca non è così “noiosa” come sembra… infatti, anche le Città più Noiose del Mondo possono avere dei Varchi magici e quello che Armonia attraversa la porta dritta a Flavoria, dove apprende di essere… un’eroina nazionale!
Qui Armonia farà molti incontri, alcuni piacevoli, altri un po’ meno: si farà degli amici e imparerà cose su di lei e sul suo passato che non avrebbe mai immaginato.
Perché tutti la chiamano “la Fanciulla-Guerriero”?
Che cosa sa di lei il misterioso mago Arkanus e cosa nasconde la Stanza della Memoria?
Perché Zanna Avvelenata è sulle sue tracce?
Perché il Grigio, l’ammiraglio dei pirati della Flotta di Oturia, la insegue?
E soprattutto… perché è stata mandata via da Flavoria?
Ecco il booktrailer ufficiale

ALTRE TAPPE DEL BLOG-TOUR
2 maggio – Presentazione Blog Tour e Giveaway finale (Flavoria Universe)Armonia di Pietragrigia
5 maggio – Guida ai luoghi più strani e misteriosi di Flavoria (Peccati di penna)
Una mini-guida per conoscere i luoghi che visiterete a Flavoria
9 maggio – Le Spade degli Splendenti (con test: quale cavaliere delle spade sei?) (YouKid)
Sei pronto a diventare un Cavaliere delle Dieci Spade?
12 maggio – Personaggi: Intervista doppia ad Armonia ed Evan (Le tazzine di Yoko)
Armonia ed Evan intervistati insieme, scoprite qualcosa in più su due dei protagonisti della saga
16 maggio – Il libro degli incantesimi: la magia a Flavoria (L’Antro Oscuro – Ombre Angeliche)
Impara gli incantesimi principali flavoriani
19 maggio – Presentazione del BookTrailer della terzo volume (Stefania Siano Official)
In anteprima il booktrailer de L’Esercito degli Spietati
23 maggio – Anticipazioni del quarto volume (quale sarà il titolo e la quarta di copertina) (Scrivere mi piace)
Saranno svelati il titolo e la quarta di copertina del quarto volume
26 maggio – Chi ben comincia: gli incipit dei primi tre volumi e, per chi si iscrive alla newsletter, il primo capitolo del quarto. (La fenice book)
Come è iniziato tutto e come inizierà il prossimo?
30 maggio – Estrazione del giveaway (FLAVORIA UNIVERSE)
1 premio – copia cartacea terzo volume + segnalibri
2 premio – ebook di primo e secondo volume
3 premio – il ciondolo da Flavoria + segnalibri

 

a Rafflecopter giveaway

BlogTour: I Mercanti dell’Apocalisse di L.K. Brass

blogtour

Oggi ho il piacere di ospitare la terza tappa del BlogTour del libro I Mercanti dell’Apocalisse di L.K. Brass, edito da Giunti. La tappa consiste in un’intervista all’autore, ma prima di lasciarvi alle domande ecco qualche informazione tecnica sul libro. 

i mercanti Titolo: I Mercanti dell'Apocalisse
 Autore: L.K. Brass
 Editore: Giunti Editore (16 marzo 2016)
 Genere: Thriller e Mystery
 Collana: Giunti originals
 ISBN­10: 8809814142 ISBN­13: 978­8809814141
 Copertina rigida: 400 pagine ­ 
 Prezzo: 8,00€
 Link acquisto: Giunti Editore
Sinossi:  I Mercanti dell'Apocalisse, il primo romanzo thriller dello scrittore italiano L.K. Brass, è ambientato nel 
 mondo spietato dell'alta finanza dove nessuna legge vale per contrastare le azioni di operatori finanziari pronti a tutto per raggiungere i loro scopi. Daniel, geniale matematico, ha raggiunto il successo e tutto ciò che un uomo può desiderare, ma una breve telefonata cambierà la sua vita per sempre. Una terribile sciagura aerea e un attentato da cui si salva quasi per miracolo gli fanno capire di essere rimasto invischiato in qualcosa di oscuro e mortale. L’unico modo per proteggere se stesso e la figlia Isabel, la sola della sua famiglia a essere sopravvissuta, sarà scomparire. Anni dopo, vivendo sotto falso nome alla ricerca di chi gli ha distrutto la vita, si imbatterà in una nuova scia di morte e in un complotto che sta dissanguando la BCE e le economie europee, rischiando di sfociare nel caos economico globale. Un complotto che sta dissanguando la BCE, un uomo dimenticato da anni che lotta per ottenere risposte. Spionaggio, speculazioni finanziarie e colpi di scena in un mystery ad altissima tensione.

Biografia:  L.K. Brass è nato a Lugano e si occupa di consulenza per i sistemi informativi finanziari. Ha vissuto a Parigi, Vaduz, Chicago, Ginevra e Zurigo. Questo è il suo primo romanzo, che apre una serie con gli stessi protagonisti.

brassPer rompere il ghiaccio: chi è L. K. Brass?
Potrei dirvi: “Qualcuno a cui non piace parlare di sé stesso, ma preferisce affrontare il tema che più gli sta a cuore: la spada di Damocle che pende sui mercati.”  Si presterebbe molto bene allo scenario drammatico a cui ci possono condurre i mercanti dell’Apocalisse.
Preferisco dire in modo più semplice che cerco di raccontarla “giusta” e scrivo con grande passione.
Ci tengo molto a inserire i miei personaggi e le loro avventure in un quadro plausibile. Curo tutti i dettagli, documentandomi a fondo prima di scrivere. Soprattutto ho scelto argomenti e ambienti che conosco molto bene.
Mi sembrava doveroso nei confronti dei lettori perché voglio dar loro quello che in primo luogo mi aspetto io – voracissimo lettore a mia volta – da un buon libro. Ho sempre vissuto intensamente quello che leggevo. Nulla mi coinvolge più della lettura e con la scrittura sono ancora più vicino ai miei personaggi. Partecipo alle loro passioni e condivido i loro obiettivi: non potrei mai scrivere una riga senza sentirla profondamente. Pondero a lungo ogni loro azione, per essere sicuro che il loro comportamento sia dettato dal buon senso e dalla logica, almeno quando non ci sono in gioco i sentimenti.
La mia esperienza nel settore della finanza e della tecnologia informativa mi permette di spiegare con parole semplici dei meccanismi molto complessi. Conoscendoli bene, non è difficile. Usarli è un altro discorso, ma i principi del loro funzionamento sono semplici. Perché non illuminare un angolo oscuro, dove i miliardi in gioco e i personaggi reali si prestano molto bene a ispirare dei thriller?
Proprio per quello, con la mia prima serie di romanzi ho scelto di far scoprire al lettore gli aspetti più oscuri del mondo finanziario. Forse – lo spero anche – i mercanti non premeranno il bottone per l’ultimo contratto, ma sono sinceramente convinto che gli altri aspetti delle teorie del professor McGregor siano molto vicini alla nostra realtà economica. Questo è il messaggio di fondo che voglio trasmettere, ma con l’involucro godibile di un thriller.
Come è nata la passione per la scrittura?
Forse c’è sempre stata. Ho scritto il mio primo racconto in prima elementare. “Il gattino” era stato pubblicato in tutta la scuola. Al liceo avevo preso l’abitudine di svolgere i temi scrivendo un racconto che si riallacciasse all’argomento. Non sempre apprezzata, forse è stata accettata per il risultato. In seguito la passione si è sfogata solo con la lettura. Gli impegni lavorativi erano tanti e la convinzione che scrivere un romanzo fosse un’impresa difficile mi ha tenuto lontano da sperimentazioni. Quando il bisogno è diventato impellente, ho dedicato quattro mesi alla scrittura del primo romanzo e sono rimasto sorpreso. Le parole fluivano senza fatica …
Qual è la genesi de “I mercanti dell’Apocalisse”?
Con I mercanti dell’Apocalisse ho gettato le premesse per parlare delle manipolazioni dei mercati finanziari. Colpiscono tutti, anche se molto indirettamente. Sono convinto avvengano su scala più ampia di quanto immaginiamo. Mi sono limitato a descrivere una sola crisi, ancorando alla realtà dell’attuale situazione europea la finzione di eventi accaduti a danno della BCE.
Per gli scettici rigiro la domanda: perché i programmi della BCE non dovrebbero essere stati attaccati? Nel passato recente c’è chi ha messo in ginocchio la Banca d’Italia e ha costretto la Banca d’Inghilterra a gettare la spugna, attaccando anche a faccia scoperta. In quello recentissimo è successa la stessa cosa ai danni della Banca centrale Svizzera.
Quando ci sono possibilità di guadagno per miliardi uno scenario del genere non è solo plausibile, ma quasi ovvio. L’ingordigia e l’inventiva non hanno limiti. I mercanti sono là, pronti a cogliere le occasioni al volo quando sentono l’odore del sangue.
Ti rispecchi in qualche personaggio in particolare?
Per fortuna di autobiografico non c’è proprio niente, a parte la disponibilità di molte case sicure…
La considero una fortuna perché non ho reso la vita facile ai miei personaggi. Sono una persona mite e tranquilla, poco adatto alle avventure. Con questo finisce ogni analogia con Daniel Martin. Mi piace pensare che Emilio Salgari non aveva visitato i luoghi che ha descritto con tanta passione. Forse anch’io, se messo alle strette, saprei affrontare i mercanti dell’Apocalisse. Mi piace crederlo. In fondo, scrivere è un po’ come sognare a occhi aperti.
Il libro è un Thriller Mystery, come ti sei avvicinato a questo genere?
Sono stato un lettore vorace fin da bambino e non mi era sfuggita una sola opera di Salgari, Verne e molti altri autori per ragazzi in voga allora. I gialli li hanno seguiti a ruota, poi l’interesse si è spostato sulla fantascienza. Non bisogna negligerla, possono esserci opere di una profondità sorprendente, come “Non temerò alcun male” di Robert Heinlein, che ho letto da ragazzo e i cui aspetti sentimentali mi hanno profondamente impressionato.
In seguito ho spostato progressivamente l’interesse su altri generi, in particolare i Thriller Mystery di ampio respiro. Michael Crichton, Lee Child e Robert Harris mi hanno dato il colpo definitivo. Ora la passione per questo genere è costante. Leggo comunque di tutto, dalla fisica quantistica per poeti all’epopea delle donne sovietiche nella seconda guerra mondiale. Recentemente ho riletto ancora Il fu Mattia Pascal.  Giuro di non aver pensato a lui – almeno non consciamente – nell’inventare Daniel Martin. Ammiro troppo Pirandello e non mi permetterei mai.
Hai vissuto in molti posti: Parigi, Zurigo, Ginevra, Chicago… queste bellissime città sono state motivo di ispirazione per la tua storia?
Pur essendo molto meticoloso con le ambientazioni, non le ho ancora utilizzate. Finora ho scelto unicamente luoghi che conoscevo molto bene, ma forse ho evitato inconsciamente i luoghi in cui ho vissuto. Non è del tutto vero perché un personaggio del mio quinto romanzo porterà nella tomba un terribile segreto in una di queste città. Anche Daniel Martin in fuga si nasconderà in un’altra nel terzo romanzo. Brevi passaggi, ma nulla più. L’ispirazione arriverà, anzi è già arrivata. Il quarto romanzo è ambientato in uno dei luoghi in cui vivo, ma che non è nella lista… Non voglio dire di più.
Essendo un autore sei anche un lettore, qual è il genere che prediligi?
Proprio quello che scrivo. Prediligo le trame che affondano le radici nei terreni incolti della storia, dove vegetano piante sconosciute dai fiori avvelenati che sbocciano sui nostri balconi. Abbiamo tirato troppo spesso la corda e lasciato tanto in sospeso e prima o poi ne raccogliamo i frutti. Però vedo le cose con ottimismo, perché sono convinto che ci sarà sempre qualcuno con il coraggio per lottare e la capacità di salvarci. Proprio come i miei personaggi.
A chi consigli di leggere “I mercanti dell’Apocalisse”?
A un pubblico molto ampio: a tutti gli amanti dei thriller, ma non solo. La storia ha molte faccette.
Chiunque cerchi una storia mozzafiato oppure anche solo qualcosa di appassionante da leggere nei momenti di relax farà fatica a deporre il libro.
Grazie al retroscena drammatico, ai personaggi molto umani e alle loro vicende descritte con passione, chi si lascia maggiormente coinvolgere troverà una storia toccante.
Chi legge in profondità scoprirà un argomento scottante e una storia di più ampio respiro che affonda le radici negli aspetti più deteriori delle economie avanzate in cui viviamo.
Progetti futuri?
Il sequel non è più un progetto, ma è già pubblicato e per il momento disponibile solo su Amazon con il titolo “Fine dell’Oblio”.
Ho nel cassetto un terzo episodio della caccia ai mercanti dell’Apocalisse e due altri thriller, con protagonisti molto diversi. Ora gli impegni di lavoro mi hanno costretto a una pausa forzata, ma aspetto il momento appropriato per riprenderli in mano.

Ringrazio ancora l’autore che ha risposto alle mie domande e vi ricordo tutte le tappe del BlogTour!

calendario

REGOLE per il Giveaway:
Regole obbligatorie
– Compilare il form, qui vi si chiederà di:
1) Diventare followers dei blog dell’iniziativa se non lo siete già;
2) Commentare tutte le Tappe del Blogtour;
Regole optional per accumulare più punti
– Condividere i post su Facebook e Twitter;
-Seguire l’autore su Twitter!

a Rafflecopter giveaway