• cricchementali@gmail.com

Archivio dei tag Self Publishing

Cover Reveal “Strenne e Cannella” di Jane Rose Caruso

Cover Reveal

“Strenne e Cannella” di Jane Rose Caruso

Giorno Cricche!
Questo è un post speciale per una blogger dolcissima: Rose Caruso.

Vi svelo la copertina della serie Miss Garnette Catharine Book Cooking dal titolo Strenne e Cannelle. Una lettura che recupererò appena possibile <3

Vi lascio alle informazioni del libro 🙂

TRAMA

Miss Book e Prudence partono per Borringhton, dove  sono state invitate dai cugini Lorribrie nella loro tenuta per Natale. Complice una violenta bufera, il viaggio in treno si rivela ricco di sorprese, fatti inquietanti e nuove conoscenze, fra cui l’arcigno e arrogante Barone Lorkingard, pronto a prendersi gioco di tutto, compreso il Natale. Ma non mancano le vecchie amicizie:Miss Bennet, che ha bisogno dell’aiuto di Miss Book per prendere la decisione più importante della sua vita o i cugini Lorribrie, sbadati e distratti, alle prese con una disattenzione che potrebbe rovinare le feste…

Questa volta il compito di Miss Book sarà davvero difficile: riuscirà, con l’aiuto delle sue magiche ricette, a salvare il Natale?

BIOGRAFIA

Jane Rose Caruso è nata in un piccolo paesino di provincia ma si è trasferita in città per motivi di studio. Ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza. È molto attiva sui social, e fa la blogger a tempo pieno. Una volta sposata, è ritornata a vivere in campagna, ha un bambino e tre cani che le allietano le giornate. Delle serie Miss Garnette Catharine Book Cooking ha già pubblicato il primo volume, Spezie & Desideri e una novella, Un tè alla zucca.

L’Ascesa del Popolo Maledetto (#1) di Marco Della Mura

L’Ascesa del Popolo Maledetto – Il Destino dei Ruma Vol. I

Marco Della Mura

I popoli di Kendar vivono un’esistenza lontana dal resto del mondo, isolati da poderose catene montuose ad est, dimentichi del grande ciclo di vita e morte che governa il mondo. Elan è un giovane elfo che vive relegato in un piccolo anfratto di paradiso tra le montagne, in una comunità pacifica e tranquilla. Gli elfi che vivono con lui però sembrano aver dimenticato la loro natura di viaggiatori, mentre lui agogna a partire alla scoperta del mondo. Un giorno il fato porta Elan a vagabondare per le terre di Kendar combattendo contro gli uomini che lo vogliono morto e contro il suo passato. Si ritroverà a condividere questo viaggio con altri individui: un inesperto mago, un uomo dagli oscuri sensi di colpa, un’elfa ostile e solitaria, un nano appartenente ad un’élite leggendaria e molti altri. Assieme a loro si ritroverà nella mitica capitale dei nani dove avrà inizio il suo viaggio: un viaggio che porterà Kendar all’inizio della sua fine.

Link di acquisto: Il mio Libro 

BookHaul #4 (Prima Parte)

Ciao Cricche!

Anche se un po’ in ritardo ecco il video bookhaul dei mesi di ottobre e novembre (prima parte XD)

Fatemi sapere cosa ne pensate e se c’è qualche titolo che conoscete o che vi ispira <3


 EBOOK                  CARTACEO

 CARTACEO

CARTACEO

CARTACEO

 EBOOK                   CARTACEO

 EBOOK                  CARTACEO

 CARTACEO

Il Ragazzo Bendato: Tempesta di Abel Montero

Il Ragazzo Bendato: Tempesta

Abel Montero

  • editore: Amazon KDP
  • anno di pubblicazione: 2017
  • genere: DISTOPIA – FANTASCIENZA – YOUNG ADULT
  • eventuale appartenenza a serie: SAGA DEL PROTETTORATO 
  • formati disponibili e relativi prezzi: EBOOK (1.99€) E CARTACEO (13.99€)
  • eventuali link utili: abelmontero.weebly.com abelmontero.weebly.com/negozio.html 

“Lo scontro si avvicina. Il Protettorato, le Effimere e l’esercito dei Mancanti sono pronti a scendere in campo per ottenere il potere. Al centro di una tempesta di cospirazioni, menzogne e verità pronte a riemergere, c’è ancora lui: Alessandro Guerra. Il suo futuro è oppresso da forze che non comprende appieno. Sente dentro di sé la paura di un potere che potrebbe distruggerlo e minacciare persino lei, Laura, la ragazza di cui si è perdutamente innamorato. “Il Ragazzo Bendato: Tempesta” unisce distopia, speculazioni futuristiche e grandiose scene d’azione. Ma racconta anche una storia d’amore, amicizia e crescita personale che affascinerà i lettori di ogni età! “Il Ragazzo Bendato: Tempesta” è il terzo volume della Saga del Protettorato, la serie di romanzi di Abel Montero che da due anni strega migliaia di lettori sul web.”

CONTATTI:
Instagram @abelmonterodreams

 

Le regole per essere felici in amore (entro Natale) di A. E. Moranelli

Le regole per essere felici in amore (entro Natale)

A. E. Moranelli

«Nessuno, neanche il topo di fogna più schifoso del pianeta, può lasciarti a una manciata di giorni dal Natale…Giusto?»

 

TITOLO: Le regole per essere felici in amore (entro Natale)
AUTORE: Angelica Elisa Moranelli
SERIE: Dafne & l’Amore #1
PREZZO: cartaceo 8 € | ebook 0.99 €

IL LIBRO: Dafne, 27 anni, vive in un’anonima e indefinita cittadina italiana, lavora (sottopagata) per un’agenzia di comunicazione e vorrebbe diventare una scrittrice. Mollata dallo storico fidanzato a soli venti giorni dal Natale, Dafne si mette in testa di trovare l’Uomo della Sua Vita in tempo per il cenone di Natale. Il problema è che l’uomo ideale per Dafne è un incrocio tra Mr Darcy e una rockstar: insomma, non esiste. Sboccata, imbranata e irresistibile, Dafne si ritroverà a spiare il suo ex su Facebook, a partecipare a noiosissimi appuntamenti al buio, a essere trasportata ubriaca a casa dall’onnipresente Jim e in una serie di situazioni paradossali che svelano il lato più comico e folle dell’amore.

 

ACQUISTO
Cartaceo: http://amzn.to/2hFvkXV
Ebook: http://amzn.to/2jumoFb

SCARICA IL PRIMO CAPITOLO GRATIS: http://www.angelicaelisamoranelli.com/wp-content/uploads/2017/11/regole-primo-capitolo.pdf

ESTRATTO:

Mia madre attraversa il salotto come se fosse la porta dell’Inferno: la seguo in cucina, facendo sparire di soppiatto, durante il percorso, abiti appallottolati per terra, pacchetti di sigarette vuoti e bottiglie di birra.
«Mio Dio, Dafne, ma cosa è successo?», dice, allargando le braccia e voltandosi verso di me.
Fino al momento in cui non vedo l’orrore sul suo volto, non mi rendo conto di dove ho vissuto finora.
Nel lavandino pieno d’acqua e detersivo alloggiano da tre giorni i piatti sporchi, il posacenere sul termosifone è una piramide di cicche puzzolenti e il pavimento è un Kandisky di macchie, briciole e cenere.
Non pulisco da un po’, in effetti.
Più o meno da quando ho litigato con Jim, la settimana scorsa, e anche prima non è che fosse uno specchio.
Non è venuto più nessuno a casa, da allora, e dunque non c’era l’esigenza sociale di vivere in un posto civile. Non mi sono accorta dello schifo che avevo intorno fino a oggi, cioè fino al momento in cui incrocio lo sguardo inorridito di mia madre, così perfetta nel suo cappottino bianco, con i capelli in ordine e il trucco impeccabile, talmente luminosa da sembrare la stella cometa su una vecchia capanna buia. È decisamente fuori posto, nel mio casino.
«Dafne, so che tu e Andrea vi siete lasciati», dice, sospirando, spazzando via dalla sedia alcune briciole.
Si siede, con aria circospetta, come se si stesse accomodando su braci accese.
Mi appoggio al frigorifero, con le braccia incrociate.
«Mamma…».
«Non sono qui per farti la predica», mi anticipa. «Sono solo preoccupata per te. Guardati: hai un aspetto orribile».
«Sei un angelo, mamma», replico, recuperando un pacchetto di sigarette da uno dei ripiani sulla mia testa.
Le sigarette di emergenza: e questa è chiaramente un’emergenza.
«Sai cosa intendo. Sei così bella, intelligente e spiritosa, anche se il novanta per cento delle volte non capisco le tue battute», continua mia madre, fissando allarmata una macchia sul tavolo, nel tentativo di capirne la natura.
«Mamma, io e Andrea non andavamo d’accordo, ci siamo lasciati. Non è un dramma», dico, aspirando dalla sigaretta, anche se devo avere proprio l’aria di una che porta la parola Dramma tatuata sulla fronte.
Mia madre tossisce in maniera esagerata e io capisco che devo avvicinarmi alla finestra e aprirla.
«Sì, ma… la cena di Natale? Ci sarà la nonna e poi zio Pietro e zia Leda e i tuoi cugini e…»
La rabbia comincia a farsi strada nel mio petto.
«Spero di non turbarli con le mie sfighe» dico.
«Oh, non devi preoccuparti, tesoro, loro capiscono…»
Mia madre e il Sarcasmo vivono in due pianeti diversi. Anzi, in due galassie diverse.
«Beh, potrei pagare un rent-boy che faccia finta di essere il mio nuovo fidanzato, che dici? Così sarebbero tutti più tranquilli» continuo. Mia madre mi guarda come se avessi appena iniziato a parlare in sanscrito. È seduta al tavolo della mia cucina con ancora il cappotto addosso e la borsa stretta al petto, come se fosse circondata da taccheggiatori.
«Un rent-che?».

 

 

Squadra Demolizioni: Side A di Enrico Lanzalone

Squadra Demolizioni: Side A

Enrico Lanzalone

Autore: Enrico Lanzalone
Editore: Streetlib
Genere: fantasy-comico
Prezzo: ebook 2,99€
Pagine: 778
Sinossi: Su Aend l’epopea fantasy è morta da un pezzo.
Bluren, poi, è in avanzato stato di decomposizione. Un coacervo di razze diverse si ammassa entro i confini mutevoli della metropoli, dove tecnologia e arcano si mescolano insieme. La mafia delle fatine klix domina i bassifondi, i demoni gestiscono le assicurazioni, i nonmorti sintetizzano nuovi tipi di stupefacenti, mentre la nobiltà degli orecchie a punta vive nel lusso della città alta.
Ma questo fragile equilibrio sta per spezzarsi.
Un misterioso terrorista, armato di ferrei ideali e esplosivi ad alto potenziale, sta seminando il caos nella città. Mentre l’altaguardia brancola nel buio, l’ispettrice Rethién si trova davanti un’unica alternativa: se gli eroi preferiscono firmare gli autografi a ragazzine urlanti, solo il peggio offerto da Bluren può affrontare la nuova minaccia. Una squadra di folli; una squadra capace di far tremare le fondamenta della metropoli; in poche parole: “La Squadra Demolizioni”.

Graffianti tentazioni di Nicole De Luca

Graffianti tentazioni

 Nicole De Luca

Titolo: Graffianti tentazioni
Genere: romance erotico
Autore: Nicole De Luca
Editore: self publishing
Formato: ebook e cartaceo
Pagine: 121
Prezzo: ebook 2,99 – cartaceo 15,00
Link acquisto:
Amazon: http://amzn.to/2fGefrZ
Kobo: http://bit.ly/2yULArP
Ibs: http://bit.ly/2xdrDdt

TRAMA: Mirko Losito è arrogante, burbero, insensibile, inaffidabile, privo di un cuore, e per certi versi maleducato. Inoltre è il classico uomo non propenso a intraprendere delle relazioni sentimentali, predilegendo così il puro sesso e i rapporti occasionali. Denise Rizzo è l’opposto e, suo malgrado, si trova a dover condividere con l’insopportabile uomo non solo il posto di lavoro ma molto altro. Si disprezzano da subito, si desiderano senza saperlo. Col passare del tempo i contrasti tra i due s’infiammano sempre più, rendendo la loro convivenza lavorativa un vero inferno, fin quando Mirko decide di passare all’azione adottando un diverso approccio e cominciando a provocare Denise con subdoli stratagemmi. Si respingono e attraggono come calamite, in un prendi e lascia che non promette nulla di buono. La relazione di Denise con Riccardo, l’uomo che ha accanto e che crede sia perfetto per lei, verrà messa a dura prova da pressanti e serrate… graffianti tentazioni.
La felicità sembra dietro l’angolo ma la delusione è a pochi metri.

ESTRATTO: Si sdraia su di me e, poggiando il glande tra le piccole labbra, si addentra nel mio corpo penetrandolo con vigore.
Ogni centimetro di sé mi trasmette un sussulto seguito da un guaito che si spegne quando lo sento completamente immerso nelle pareti della mia intimità. Stringo le gambe intorno alla sua vita e afferro con le mani i suoi sensuali e marmorei glutei che salgono e scendono su di me. Stringo più forte piantando le unghie nella sua carne. I gemiti di Mirko si fondono con i miei e così anche i nostri umori e l’odore del sesso che invade la stanza. Sento il suo profumo che mi accarezza l’olfatto. I suoi occhi socchiusi mi trasmettono ancora più piacere. Sento avvicinarsi Ric che si mette accanto al letto e ci guarda insistente. Mirko lo afferra per un braccio e lo tira più vicino. Il gonfiore nei pantaloni di Riccardo è molto evidente.
Mirko si ferma e si alza, mentre Ric si spoglia in fretta rimanendo nudo al nostro cospetto. Sale sul letto e si unisce all’amplesso. Stavolta è lui a penetrarmi e poi ancora Mirko. Si alternano dentro di me e mi fanno godere come non era mai capitato prima. Gemiti, umori, odori, piaceri, desideri, tutto racchiuso in questa stanza peccaminosa, in un quadro di perversione ed eccitazione che si è completato come per magia.
Tre corpi come se fosse uno solo.
Mi stacco da loro che scendono dal letto e si mettono in piedi nell’attesa che la mia bocca si posi sulla loro essenza di maschi.
M’inginocchio e dono ad entrambi il piacere che, vorticoso, esplode poco dopo. Mentre sto pompando il sesso di Mirko, la mia testa viene bloccata dalla mano di Riccardo e permette al seme del suo antagonista di riempire la mia gola. Il sapore aspro e pungente e il calore, inondano ogni parte della mia bocca. Ora è Mirko a spingermi verso Ric ed è lui a far salire e scendere la mia testa sul membro dell’altro, tenendola tra le mani e guidando i movimenti. I gemiti di Riccardo mi fanno capire il suo imminente orgasmo, che in pochi istanti viene fatto schizzare sul mio viso. Sì, perché Mirko ha voluto che fosse così, costringendo il sesso di Riccardo a uscire dalla mia bocca per investire la pelle candida e profumata del mio volto. I due però non hanno ancora portato a compimento il mio orgasmo ed è proprio per questo che Riccardo mi prende in braccio e mi adagia nuovamente sul letto. Allargandomi le gambe scende con il viso fino ad affondare la sua lingua tra le piccole labbra e inizia a penetrarmi per poi farla uscire e deliziando la mia carne umida con delle leggere leccate che mi fanno godere sempre di più.

Il cuore non ha circonferenza di Barbara Nalin

Il cuore non ha circonferenza

Barbara Nalin

Titolo: Il cuore non ha circonferenza

Autore: Barbara Nalin

Pagine: 214

Editore: self

Genere: romantico

Formato: cartaceo (10 €) | ebook (1,50 €)

 

 

Una romantica storia d’amore con una protagonista intelligente, sexy e coraggiosa

Isabeau, qualche chilo di troppo, un viso bellissimo e un talento innato per la danza e la moda, si ritrova a fronteggiare un vero e proprio atto di cyberbullismo quando Federico, il suo ex, mette in rete un video di loro due che sarebbe dovuto rimanere privato. Isabeau, così, è costretta a rifugiarsi a San Diego, California, dove i suoi freddi e calcolatori genitori hanno deciso che trascorrerà i prossimi mesi in attesa di laurearsi. Isabeau non è entusiasta all’idea di trascorrere del tempo con l’ex di suo padre, Babs, con la sua bellissima e viziata sorellastra, Stacey, e men che meno con l’ospite a sorpresa che trova a casa di Babs: Marzio, ragazzo bellissimo quanto irritante, che si diverte a tormentarla.

Tra feste in spiaggia, duri allentamenti, sfilate di mode, corse in vespa, Isabeau scoprirà il valore della famiglia e dei suoi sogni, imparerà ad amare se stessa e, forse, troverà l’amore.


LINK ACQUISTO:
cartaceo Amazon: http://amzn.to/2faF1MN

ebook Amazon: http://amzn.to/2h93Nx5

ebook Kobo: https://www.kobo.com/us/it/ebook/il-cuore-non-ha-circonferenza


Estratto

Mi muovo senza pensare, mi abbandono a una percezione di me stessa e del mio corpo mai sperimentata prima, una consapevolezza acuta dei miei movimenti e del respiro che sale e scende nei polmoni.

Le parole di Gloria Estefan mi accompagnano, sono parole che comprendo perfettamente pur non sapendole tradurre: parole che esprimono il desiderio, il bisogno, l’amore per qualcuno. È una scarica di adrenalina continua. È la capacità di muovermi dentro la musica.

All’improvviso sento qualcuno che applaude.

Mi fermo e mi volto verso la porta: Marzio.

I nostri sguardi si incrociano e provo un brivido di eccitazione mentre lui piega le labbra in un sorriso di approvazione. Non il sorriso sarcastico che mi dispensa di solito: qualcosa di molto più sexy, più difficile da suscitare. Non so da quanto è lì che mi osserva, ma penso da un po’, è rimasto colpito dalla mia performance, glielo leggo in faccia. E anche negli occhi.

Lui percorre la distanza che ci separa e io non ho nemmeno il tempo di respirare che già le mani di Marzio sono nei miei capelli e le labbra cercano le mie.